sfigmomanometro

Pressione alta: cosa mangiare?

Allarme rosso, il vostro sfigmomanometro continua a segnare che soffrite di pressione alta e cominciate a patirne i sintomi? Sapete che prima di imbottirvi di medicine potete tentare di migliorare il vostro stile di vita e la vostra dieta?

Effettivamente vi posso dire che ci sono dei cibi che possono essere mangiati per diminuire il problema e dei cibi che – al contrario – devono assolutamente essere evitati. Date un’occhiata all’articolo per approfondire!

Cosa mangiare?

Eccovi un brevissimo elenco dedicato a cosa mangiare per diminuire la pressione alta e ovviamente per migliorare la vostra salute!

  • Il cioccolato fondente: contiene alte percentuali di cacao e dovrebbe aiutarvi a ridurre naturalmente la pressione.
  • Il pomodoro: molto ricco di potassio, perfetto per alleviare i sintomi dell’ipertensione.
  • L’aglio: usato fin dall’Antico Egitto per migliorare la salute dei malati, questo prodotto è perfetto grazie alla sua azione vaso-dilatante.
  • I frutti di bosco: non sono solamente buoni, ma possono anche vantare numerosi effetti benefici sul nostro corpo. Questi sono ricchi di sostante benefiche e favoriscono la produzione di ossido nitrico, perfetto per ridurre la pressione.
  • Il peperoncino: tutti voi sapete che il peperoncino può essere utilizzato per … un piccolo aiutino a livello sessuale, ma vi è una ragione scientifica alla base! Effettivamente questo prodotto è un potente vasodilatatore e – di conseguenza – contribuisce alla circolazione del sangue ed a regolare la pressione.

sfigmomanometro

Cosa non mangiare?

  • Il sale. Purtroppo, non è possibile mangiare molto sale in quanto quest’ultimo può avere effetti negativi sull’ipertensione. Effettivamente dovete sapere che questo prodotto contiene una grande quantità di sodio e questa sostanza aumenta i livelli della pressione. Pensate che negli ipertesi l’eliminazione del sale nella dieta comporta mediamente una riduzione della pressione sistolica di 10 mmHg e della diastolica di 5 mmHg.
  • I salumi ed i cibi in scatola. Questi prodotti sono molto buoni, ma contengono importanti quantità di sale e di conservanti. Un regime alimentare sano è indispensabile per tenere sotto controllo l’ipertensione e – di conseguenza – vi consiglio di limitarne il consumo.
  • Il caffè è potenzialmente un vasocostrittore e non è indicato per coloro che soffrono di ipertensione, soprattutto poiché aumenta anche i livelli di stress.

Conclusione

Stile di vita sano, regime equilibrato, sfigmomanometro e attività fisica vi aiuteranno a tenere sotto controllo il vostro livello di pressione e a vivere una vita serena ed in perfetta salute!

Bilance meccaniche vs bilance digitali