Le varie strutture di un tapis roulant!

Capire al struttura di un tapis roulant può aiutarti non solo a sceglier il modello più adatto alle tue esigenze, ma anche a capire quanto spazio dovresti dedicare a questo macchinario.

Struttura e prestazioni

Ovviamente, non tutti i tapis roulant sono uguali. Questo significa che la struttura di ogni modello tenderà a variare. Tuttavia, esistono degli elementi comuni, che rappresentano degli elementi imprescindibili di questi modelli.

Non dimenticare che una determinata struttura può influenzare anche le prestazioni del tapis roulant.

La prima cosa da valutare è il motore. Ovviamente esso non è presente nei modelli magnetici, ma rappresenta poi il cuore di ogni tapis roulant elettrico. Esso può essere di tipo DC o AC, cioè a corrente continua o alternata. La potenza di un motore viene ovviamente espressa in cavalli. Nel caso di un tapis roulant, si va da un minimo di 1,5 Hp ad un massimo di 3,5 Hp.

Altro elemento molto importante sono gli ammortizzatori. Il loro compito è quello di evitare che le articolazioni delle tue gambe e della tua schiena risentano dell’urto causato dalla falcata. Ovviamente un modello di tapis roulant più robusto e professionale gode anche di ammortizzatori più prestanti. Spesso il nastro di un tapis roulant è dotato di elastomeri, ovvero degli ulteriori ammortizzatori di gomma.

A questo proposito, non dimenticare di prendere in considerazione lo spessore del nastro, che varia da 1,2 mm a circa 4 mm per i prodotti professionali.

In base alla struttura, il tuo tapis roulant può supportare un peso più o meno maggiore. Esso può variare da un minimo di 100 kg ad un massimo di 150 kg. Questo aspetto va particolarmente preso in considerazione se chi utilizzerà il tapis roulant ha una corporatura più o meno robusta. È sconsigliabile infatti usare un tapis roulant che non supporti il tuo peso, altrimenti potresti anche farti male o rovinare del tutto il macchinario.

Ogni tapis roulant ha una struttura diversa. Tuttavia conoscere gli elementi comuni può aiutarti a scegliere il modello migliore per te.

Leggi anche: Non solo liscio con la piastra per capelli