Gli auricolari wireless

Sono finiti i giorni della lotta con gli auricolari con filo che si attorcigliano nelle tasche. La nuovissima fase dei dispositivi che permettono a chiunque di ascoltare la musica nella propria privacy è finalmente arrivata! Grazie agli auricolari wireless.

Ma ne vale la pena? Si dovrebbe comprare un auricolare senza fili quando gli auricolari cablati di qualità sono disponibili in abbondanza? Si perdono facilmente? Qui spieghiamo in dettaglio i pro e i contro del possedere gli auricolari wireless. Questi vantaggi e svantaggi degli auricolari wireless vi aiuteranno a fare un saggio acquisto. 

Comfort e durabilità

In termini di comfort, gli auricolari senza fili non sono secondi a nessuno. Sono così piccoli e comodi che potreste dimenticarvi di metterli nelle orecchie fino a quando non inizia a suonare un po’ di musica. La mancanza di cavi li rende anche facili da usare. Non dovete nemmeno preoccuparvi di agganciarli a nulla… Per quanto riguarda il mettersi gli auricolari nell’orecchio, sono tutti di dimensioni standard che dovrebbero essere adatti a tutti. Ma sicuramente non andranno bene a tutti. Quindi, prima dell’acquisto, controllate che si adattino bene all’orecchio. Alcune aziende forniscono inserti auricolari di varie dimensioni insieme alla scatola. Uno di questi dovrebbe andarti bene. Inoltre, la durabilità è un fattore che dovrebbe essere esaminato durante l’acquisto di un auricolare, sia che sia cablato o meno. E rispetto agli auricolari cablati, gli auricolari senza fili sono durano sicuramente di più. Il semplice motivo è che il filo può facilmente logorarsi. Il punto di connessione tra il filo e il jack è sempre un’area problematica per gli auricolari con filo. Prima o poi il filo si rompe per via delle torsioni e delle rotazioni. Rispetto a questo, i piccoli auricolari senza fili sono resistenti, robusti e durevoli. La normale usura non dovrebbe influire su di loro, in quanto rimangono sempre sulle orecchie. Finché vi prendete cura dei vostri apparecchi elettronici quando sono lontani dal vostro corpo, dovrebbero durare per molto tempo.

In conclusione, c’è la qualità del suono. Uno dei dubbi più comuni è se la qualità audio in un auricolare wireless è buona. La risposta è si. Le tecnologie wireless sono avanzate a un punto tale da rivaleggiare con le tecnologie cablate. Come saprete, un auricolare senza fili utilizza la tecnologia Bluetooth per trasmettere dati tra i dispositivi. In passato, la tecnologia Bluetooth ha avuto i suoi lati negativi. Ma non oggi, con la più recente tecnologia aptX HD, il Bluetooth è ora in grado di trasmettere l’audio ad alta definizione (HD) dagli smartphone alle cuffie senza fili senza perdita di trasmissione o distorsioni. Quindi durano di più, offrono più comfort e danno audio di qualità. Cosa aspettate ad acquistarne un paio?

 

Leggi anche Soundbar vs Soundbase vs Home Theatre: come orientarci?