Frullatore ad immersione vs frullatore tradizionale

Ci sono delle differenze abbastanza evidenti tra un frullatore ad immersione e un frullatore tradizionale. Non è facilissimo scegliere tra i due prodotti poiché presentano delle differenze piuttosto notevoli e – proprio per questa ragione – dovete sapere che fare un confronto non è semplice.

Frullatore a immersione vs frullatore tradizionale

Un frullatore a immersione è – ovviamente – molto più maneggevole rispetto ad un frullatore traduzionale e possiamo facilmente portarlo in giro per la cucina. Inoltre, ci consente di frullare direttamente in un contenitore e quest’ultimo può essere una pentola, un bicchiere, una padella capiente… Insomma, qualsiasi tipo di utensile può essere utilizzato come contenitore! Un frullatore tradizionale, invece, è meno versatile in quanto può essere utilizzato solamente tramite il suo recipiente. Quest’ultimo può essere composto da materiali differenti: plastica, vetro o metallo. Inoltre, un frullatore tradizionale tende ad essere più pesante rispetto a quello ad immersione in quanto dobbiamo considerare anche il peso del contenitore.

Tuttavia, dobbiamo anche prendere in considerazione che – per quanto riguarda la potenza e la qualità del motore – il frullatore tradizionale è sicuramente superiore rispetto a quello ad immersione poiché il motore è concepito per essere più potente. A parità di voltaggio, il frullatore tradizionale sarà sempre più veloce del suo corrisponde ad immersione.

I prezzi del mercato

I frullatori più economici – sia ad immersione che tradizionali – costano qualche decina di euro e sono realizzati in plastica. Inoltre, non sono assolutamente in grado di frullare gli alimenti più caustici come la frutta secca, ma possono essere impiegati per la frutta e le verdure cotte.
Vi consiglio di cercare qualcosa di qualità un po’ superiore e – di conseguenza – di spendere una cinquantina di euro per avere prodotti in grado di assicurare un buon mix di qualità e prezzo.

I materiali più performanti possono risultare un po’ cari, ma sono ricchi di funzionalità e accessori. Nel complesso servono a chi è veramente un amante della cucina.

 

Le differenze fra frullatore e immersione sono piuttosto evidenti e – sebbene il prezzo sia simile – offrono performance piuttosto diverse. Se cercate potenza e velocità allora vi consiglio un frullatore tradizionale. Se – invece – preferite versatilità e maneggevolezza, allora i frullatori ad immersione fanno al caso vostro.