Come funziona il motore di una sega circolare?

Una sega circolare funziona proprio grazie alla forza del suo motore. Questa è quindi una caratteristica molto importante da tenere in considerazione prima di procedure all’acquisto!

Tutta la forza di cui hai bisogno

È importante conoscere non solo la potenza della tua sega circolare, ma anche altre informazioni quali I giri al minute ed il tipo di alimentazione.

Una sega circolare a batteria di solito è molto più precisa, ed ha una lama da 125mm. È pensata per la lavorazione del legno ed ha un voltaggio che va da 10.8 V a 18 V.

La sega circolare elettrica è invece più performante, e va bene anche su materiali più duri del legno. In genere ha una potenza di 1200 W, ma ce ne sono anche modelli da 2000 W per un uso professionale.

Il numero di giri al minuto di un motore di una normale sega circolare va dai 3000 agli 8000. Il tutto dipende anche dalle dimensioni della lama, però! Una lama dal diametro più piccolo, a parità di potenza erogata dal motore, risulterà in grado di compiere un numero di giri maggiore rispetto ad una sega dalla lama più grande.

Non dimenticare, inoltre, che i numeri di giri ai minuti incidono molto sulla precisione del taglio. Dipende quindi dal tipo di materiale su cui ti capiterà di lavorare più spesso, ma anche dalla precisione di cui hai bisogno.

Anche un modello a batteria, per esempio, può tranquillamente avere una lama da 160 mm. Un modello grande e professionale, inoltre, non è raro che arrivi a 185 mm, con una potenza di motore da 36 V.

Se non hai mai maneggiato una sega circolare, ricorda di fare molta attenzione nell’uso dei modelli più potenti. Essi richiedono una maggiore manualità ed esperienza!

Una sega circolare è sempre uno strumento potente e preciso. Indubbiamente, però, la potenza del motore incide particolarmente, ed ecco perché è importante scegliere con cura!

La riscossa dei dischi in vinile